Sesto, arrestato e rimesso in libertà deride gli agenti che lo avevano bloccato

  SESTO SAN GIOVANNINon hanno vissuto una bella sensazione gli agenti che hanno visto il ladro che avevano arrestato poco prima, dopo due colpi, lasciare la cella di sicurezza del commissariato col sorriso beffardo di chi sa di averla avuta vinta un”altra volta malgrado il reato commesso. La decisione è stata del magistrato di turno che dopo la relazione degli agenti ha disposto la libertà con obbligo di firma.

Giustizia all’italiana si continua a dire per evidenziare i mali della situazione giudiziaria dove c’è un sistema molto complesso, ai molti incomprensibile, ma che di fatto crea queste situazioni mostruose: uno viene arrestato per avere compiuto dei reati e dopo tutta la procedura e il rapporto alla procura lo si deve lasciare libero aumentando la sua capacità di reiterare il reato e sfiduciando completamente chi si batte giornalmente per prevenire i reati.

Cosa serve lavorare in queste condizioni?” è stato il commento di uno dei poliziotti sfiduciati da questa vicenda. E come dargli torto visto che il ladro in questione è abituato a delinquere tanto da avere già un buon fascicolo a suo carico ed era stato arrestato dopo due colpi consecutivi nelle farmacie di Sesto. Ma il gip di Monza ha disposto la libertà con obbligo firma in attesa del processo. E’ giustizia questa?



Categorie:Cronaca

Tag:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: