La Tazzina di Caffè

® In queste giornate convulse e di grande preoccupazioni per l’espandersi nelle nostre zone del Coronavirus, il ruolo dell’informazione dovrebbe essere improntato al rigore e alla professionalità. Dovrebbe! Purtroppo non è così, alla continua ricerca dell’audience i mass media stanno dando il peggio del peggio.

Si alimenta la psicosi, spesso riportando pareri e interviste cariche di paure e soprattutto di poco costrutto. Ormai assistiamo a maratone televisive dove le stesse notizie vengono riportate continuamente, moltiplicandole. Non ci siamo.

A tale proposito riportiamo  la parabola di Raffaele, nel film di Lina Wertmüller: Quale parabola preferisci? Svolgimento. Io, la parabola che preferisco è la fine del mondo, perché non ho paura, in quanto che sarò già morto da un secolo.

Dio separerà le capre dai pastori, una a destra e una a sinistra. Al centro quelli che andranno in purgatorio, saranno più di mille miliardi! Più dei cinesi! E Dio avrà tre porte: una grandissima, che è l’inferno; una media, che è il purgatorio; e una strettissima, che è il paradiso.

Poi Dio dirà: “Fate silenzio tutti quanti!“. E poi li dividerà. A uno qua e a un altro là. Qualcuno che vuole fare il furbo vuole mettersi di qua, ma Dio lo vede e gli dice: “Uè, addò vai!”. Il mondo scoppierà, le stelle scoppieranno, il cielo scoppierà, Corzano si farà in mille pezzi, i buoni rideranno e i cattivi piangeranno. Quelli del purgatorio un po’ ridono e un po’ piangono, i bambini del limbo diventeranno farfalle.

Per la serie: “E io, speriamo che me la cavo».



Categorie:Varie

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: