Truffatori in azione approfittando della psicosi del Coronavirus: non aprite ai falsi soccorritori

 SESTO SAN GIOVANNIAnche nella città di Sesto si sono registrati alcuni casi di persone che hanno tentato di entrare nelle case di persone anziane con la scusa di provare la febbre e limitare il contagio del Coronavirus con l’esecuzione di un tampone. Sono truffatori che approfittano per rubare in casa.

La regione ha emesso il seguente comunicato: “Falsi addetti delle ATS si stanno presentando nelle case millantando di eseguire tamponi con l’obiettivo di derubare le vittime. L’appello che rivolgiamo a tutta la popolazione e’ quello di non aprire le porte, ma di avvertire subito le Forze dell’Ordine

Lo dichiara l’assessore regionale alla Sicurezza, Immigrazione e Polizia locale, Riccardo De Corato commentando quanto sta accadendo in alcuni comuni del milanese e della bergamasca.  “Speculare su quanto sta accadendo oggi e’ da sciacalli – conclude De Corato – per questo auspico che si possa far luce su queste truffe e auguro il massimo della pena ai delinquenti”.



Categorie:Attualità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: