Il gruppo Gigante in difficoltà col contratto al centro commerciale Vulcano: 120 lavoratori rischiano il posto

I manifesti del Pd affissi sui muri della città.

 SESTO SAN GIOVANNILa notizia si è sparsa rapidamente facendo venire i brividi a 120 persone che lavorano nel punto vendita de il Gigante nel centro commerciale Vulcano di Sesto san Giovanni. Il contratto di affitto tra i titolari del gruppo Gigante e la direzione del centro commerciale, costruito da Gaetano Caltagirone sull’ex area Falck Vulcano, sarebbe stato messo in forse con una richiesta maggiore di costo dell’affitto. Una richiesta che, in questo momento particolare sul piano economico, il gruppo Gigante non sarebbe in grado di affrontare minacciando di chiudere e lasciare a casa 120 dipendenti.

La segreteria del Pd ha affisso dei manifesti ed emesso un comunicato sulla situazione chiedendo al sindaco un intervento concreto per salvaguardare l’occupazione. “120 lavoratori de Il Gigante, sito all’interno del centro Commerciale Il Vulcano rischiano di perdere il proprio posto di lavoro a causa del mancato accordo per l’affitto tra la catena di supermercati e l’imprenditore Caltagirone – scrive la segreteria del Pd -. Se, entro il 15 marzo, non si dovesse trovare un accordo il supermercato chiuderà comportando la perdita del lavoro per i dipendenti.
Oggi c’è a rischio la stabilità economica di decine e decine di famiglie sestesi e questo non può in alcun modo passare sotto silenzio. Oltre alle polemiche politiche questa giunta vuole dire alla città se e come intende occuparsi di questi 120 lavoratori?”.



Categorie:Attualità, Politica

Tag:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: