Paderno, il sindaco Casati elogia il lavoro della ricercatrice che ha isolato il ceppo del virus al Sacco

  PADERNO DUGNANODopo i ricoveri al Sacco delle persone colpite dal Coronavirus l’équipe del professor Massimo Galli, primario delle malattie infettive, si è messa a lavorare ininterrottamente riuscendo ad isolare il ceppo del virus fino ad affermare che ora sarà possibile “seguire le sequenze molecolari e tracciare ogni singolo virus per capire cos’è successo, come ha fatto a circolare e in quanto tempo”.

Il gruppo che ha lavorato così intensamente coordinato dalla professoressa Claudia Balotta, è composto dalle ricercatrici Alessia Lai, Annalisa Bergna e Arianna Gabrieli (precarie) e dal collega polacco Maciej Tarkowski, insieme al professore associato Gianguglielmo Zehender.

Annalisa Bergna abita a Paderno Dugnano e dopo la laurea con lode alla Bicocca in Biologia da tre anni fa parte del team del Sacco. Per il suo lavoro il sindaco di PAderno Ezio CAsati ha avuto parole di elogio: “Annalisa e tutto lo staff del Sacco meritano il nostro apprezzamento e ringraziamento per il lavoro svolto”.



Categorie:Attualità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: