Sesto conferma tutte le limitazioni per combattere il virus che continua a uccidere le persone

SESTO SAN GIOVANNIGli annunci fatti circolare dal ministero degli Interni tramite i prefetti, sulla possibilità di uscire a spasso con i bambini, correre e andare a spasso col cane dove si vuole hanno creato confusione e qualche rischio. Il sindaco di Sesto ha firmato l’ordinanza che conferma tutte le limitazioni e vieta di andare in giro a correre e di portare gli animali distante dalla residenza. Ecco il testo che resta in vigore a Sesto e che il sindaco chiede di rispettare per non incappare nelle sanzioni e per salvaguardare la salute di tutti. In questi giorni ci sono pattuglie delle forze dell’ordine che controllano il territorio.

Alla luce degli ultimi dati sul contagio al Covid-19, il sindaco di Sesto Roberto Di Stefano ha firmato un’ordinanza per limitare al massimo il diffondersi del virus. Queste sono le disposizioni che è obbligatorio rispettare per tutelare la salute di tutti, fino al 13 aprile 2020:
  • non si possono usare le piste ciclabili e le biciclette, fatto salvo per andare al lavoro, fare la spesa e acquistare farmaci
  • non si può fare qualsiasi attività fisica all’aperto, anche individuale, come ad esempio jogging, corsa e giochi
  • i cani possono essere portati in giro solo nelle strette vicinanze dell’abitazione del proprietario e non oltre i 100 metri di distanza, rispettando le distanze interpersonali
  • non si può sostare in aree pubbliche o private, compresi gli spazi comuni condominiali. L’unica eccezione riguarda le aree davanti agli esercizi commerciali per la vendita dei prodotti previsti dal Decreto dell’11 marzo 2020, purché, in questo caso, si mantenga la distanza minima di un metro
  • potrà andare a fare la spesa o acquistare i farmaci solo un componente della famiglia, evitando, però, di uscire ogni giorno

Altre chiusure

Inoltre, fino al 13 aprile 2020sono chiusi anche:

– mercati e di tutti i posteggi isolati, per tutte le tipologie di attività

– distributori automatici di cibo e bevande

– casette dell’acqua

– parchi e giardini, comprese le aree giochi.
È proibito entrare anche nelle aree verdi non recintate. Queste misure sono necessarie per salvaguardare la salute di tutti. n.b. Il mancato rispetto dell’ordinanza sindacale comporta la violazione dell’articolo 650 del codice penale (“Inosservanza del provvedimento dell’autorità”).
Dove portare il cane a fare i bisogni?
Puoi andare nelle piccole zone verdi, come ad esempio le aiuole e spazi vicini ai parcheggi.
Ricordati che devi sempre:
– raccogliere le deiezioni del cane
– stare lontano dagli altri proprietari di cani e non creare assembramento
– tenere il cane al guinzaglio

– cimiteri e cerimonie religiose
• Gli unici accessi consentiti sono quelli per attività inderogabili correlate alla gestione e sepoltura dei defunti.
• Restano sospese tutte le cerimonie funebri religiose e laiche;
• Sono tassativamente vietati assembramenti di persone e cortei funebri.
Per cui, alla sepoltura, potranno essere presenti solo i parenti più stretti (coniuge, convivente, fratelli e sorelle, genitori e figli) in numero comunque limitato. Vi raccomandiamo di rispettare queste disposizioni e di RESTARE A CASA, perché solo insieme e in questo modo possiamo fermare il virus.



Categorie:Attualità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: