La Tazzina di Caffè

® Con precisa puntualità il sindaco di Sesto saluta i cittadini, sempre attraverso il suo profilo facebook, mostrandosi mentre distribuisce le “ultime” mascherine ai passanti che incrocia.

“Altre mascherine, le pochissime rimaste, consegnate in periferia ai cittadini che non sono ancora riusciti a trovarle da nessuna parte. Un piccolo ma importante aiuto per chi esce a fare la spesa o a comprare farmaci, in modo che possa proteggersi da eventuali contagi“, scrive il primo cittadino.

Gesto encomiabile per i fortunati, meno per coloro che sono barricati in casa da settimane e non escono rispettando le regole in modo rigoroso. Questi domandano al sindaco: “A noi chiusi in casa chi ci pensa, visto che in farmacie non ne troviamo?“.

Già a quelli che stanno in casa chi ci pensa? Perchè non provare a distribuire le mascherine in modo diverso e non come una lotteria nelle piazze? Come sono lontani i tempi di quando Gesù moltiplicava i pani e i pesci soddisfacendo tutti i commensali.

Per la serie: “Dio vede, a volte provvede”.



Categorie:Varie

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: