La Tazzina di Caffè

 ® Con l’ennesimo, e ormai stantio, post propagandistico il sindaco di Sesto Roberto Di Stefano informa la città, di una strabiliante novità.  Scrive: Cari cittadini, con grande orgoglio vi annuncio che siamo diventati ufficialmente Città Europea dello Sport 2022…Perché, come dice il nostro claim, NOI VOGLIAMO VIVERE A RITMO DI SPORT!”.

In realtà si tratta solo di una candidatura e non di una nomina, che è cosa ben diversa. Sembrerebbe che la giunta si sia servita di   ACES Italia, che  raccoglie le candidature al titolo di città europea dello sport. Normalmente raccolgono massimo 8 candidature (ovviamente in Italia) e ne “selezionano” 4.

Infatti oltre a Sesto, ci sono Schio, L’Aquila e Treviso. Per iscriversi a questa associazione basta pagare 1.800 euro. In questo modo si può ottenere la candidatura. Esattamente ciò che è  avvenuto. Ripetiamo candidatura e non nomina.

Noi chiaramente tifiamo per la nostra città, ma proprio per questo vorremmo che ci fosse da parte dell’amministrazione più sobrietà, meno propaganda e più verità.

Per la serie: “La verità non è all’ordine del giorno“. (G.P.)



Categorie:Varie

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: