La Tazzina di Caffè

 ® Colpito da un attacco di lirismo, il sindaco di Sesto Roberto Di Stefano ha voluto omaggiare i suoi cittadini di “un’ode” alla città. Si è sperticato in amorevoli elogi e amare riflessioni sul momento tragico che stiamo vivendo. Il suo “carme” si chiude con un lacrimevole “Buonanotte Sesto…A domani”.

Abituati a leggere post aggressivi contro gli immigrati, il governo, la zona rossa ecc, questa conversione mielosa non ha lasciato indifferenti i cittadini sestesi, tra cui Michele Foggetta, giovane rappresentante della sinistra, che con ironica intelligenza gli ha risposto per ‘le rime’.

Ma non solo: lo ha smascherato rivelando che il primo cittadino non ha fatto altro che scopiazzare, maldestramente, un post di qualche giorno prima del sindaco di Bari Antonio De Caro. Foggetta, canzonando il “povero” Di Stefano scrive tra l’altro: Scusami Roberto per la mia malvagità” ho pensato mentre abbracciavo il mio cuscino con le lacrime agli occhi “ascoltando al buio F. De gregori” (Cit.).

“Il sonno ha faticato a cogliermi. Poi, stamattina, qualcuno mi ha inviato una foto e allora ho scoperto l’arcano: il post strappalacrime di Robertone nostro è la scopiazzatura paro paro di un post del sindaco Antonio Decaro, di Bari, uscito il giorno prima. Ho tirato un sospiro di sollievo. Grazie Roberto Di Stefano, perché in questo periodo di incertezze tu ci regali sempre grandi conferme. Sei il solito mattacchione…“.

Per la serie: “Se Sesto avesse lu mare sarebbe ‘ na piccola Bari“.



Categorie:Varie

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: