Sesto città europea dello sport volta le spalle all’atletica e a centinaia di appassionati. Cinisello riconosce il valore di questi atleti e li premia

La Torre premiato con la Spiga d’oro dal sindaco Ghilardi

 SESTO SAN GIOVANNIIl campo Dordoni di via Rovani resta punto di riferimento per gli allenamenti degli atleti che praticano corsa, salto in alto, salto in lungo, marcia con risultati di grande rilievo visto che atleti che si sono allenati a Sesto continuano a conquistare medaglie, come nel recente caso degli europei di Monaco.

Eppure, malgrado le richieste dei dirigenti e dei tecnici che preparano gli atleti a salvaguardare il Dordoni, il sindaco Roberto Di Stefano non ha mai preso una posizione ben determinata per salvaguardare questo centro sportivo di vitale importanza per questi sport “poveri”, che devono essere sostenuti dalle amministrazioni comunali.

La giunta si vanta di avere inserito Sesto nell’elenco delel città europee per lo sport, ma nei fatti rema in modo contrario. Diversamente di quanto faccia Cinisello, che ha il sindaco leghista Giacomo Ghilardi ma con una sensibilità opposta a Di Stefano. Ghilardi aiuta tutte le società sportive e riconosce aiuti alle strutture che devono essere messe in condizioni di poter svolgere le attività sportive.

Il sindaco di Cinisello, proprio in occasione delle nuove medaglie conquistate agli europee di Monaco, ha reso merito alle persone che hanno portato altri risultati e tra questi al sestese Antonio La Torre che del Dordoni è stato guida e tecnico, senza che Sesto abbia considerato il lavoro svolto. Invece il sindaco di Cinisello ha dato una ulteriore prova di riconoscenza.

Ancora successi internazionali per la spiga d’oro cinisellese 2021 Antonio La Torre e gli azzurri dell’atletica! Ben 11 medaglie – 3 ori, 2 argenti e 11 bronzi – conquistate dalla squadra di atletica leggera italiana agli Europei di Monaco 2022 ci regalano grande soddisfazione per i successi della Nazionale e costituiscono particolare motivo di orgoglio per la nostra città – scrive Ghilardi -. Il merito va tutto ai nostri atleti e al direttore tecnico della Fidal Antonio La Torre, già docente di educazione fisica al Liceo Casiraghi dal 1987 al 2001 a cui Cinisello Balsamo ha assegnato nel 2021 una Speciale Spiga d’Oro. Nell’anno delle Olimpiadi a Tokyo, abbiamo riservato ad Antonio La Torre l’onorificenza che consegniamo a chi si impegna per la città con passione, professionalità e dedizione, per valorizzare il merito di un insegnante che con il proprio lavoro ha contribuito a portare al successo tanti giovani”.
La giunta di Sesto non prova un po’ di vergogna per tutto questo?


Categorie:Attualità, Sport

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: