La Tazzina di Caffè

 ® Il silenzio del sindaco Roberto Di Stefano, sullo stadio a Sesto, è imbarazzante, colpevole e deprimente. Ci aveva letteralmente massacrato con i suoi post propagandistici in campagna elettorale.

Un martellamento continuo e insinuante contro l’immobilismo e l’indecisionismo del Comune di Milano. Dalla sua rielezione in poi, Di Stefano non ha più profferito parola. Silenzio tombale. Lo stadio è svanito nel nulla, cosi come era chiaro sin dall’inizio. 

Per la serie: “Passata la festa, gabbato lu santu“.



Categorie:Varie

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: