Sesto dedica tre giorni alla “Salsa solidale” per aiutare le associazioni: decine di volontari a cuocere pomodori

  SESTO SAN GIOVANNIVentimilaleghe ripropone la “Salsa solidale” dopo due anni di stop forzato, dovuto al Covid. Da oggi e fino a domenica si lavora per confezionare barattoli di salsa da mettere in vendita il cui ricavato è dato in beneficenza. 


(Comunicato) Tanti volontari, dopo due anni di fermo, sono pronti a riprendere i lavori della “Salsa Solidale”. Nel weekend, a partire da venerdì 9 settembre sino a domenica, decine di persone si ritroveranno a Cascina Baraggia per trasformare 10 quintali di pomodori in circa 1100 vasetti di salsa, che saranno distribuiti entro la fine di settembre grazie alle offerte di molti cittadini sestesi e non solo.

Un lavoro faticoso che ha però permeato la comunità sestese se si pensa che nel primo anno di produzione del 2016, i quintali lavorati erano due. Negli anni attraverso i contributi della Salsa Solidale Ventimila Leghe ha potuto sostenere i terremotati di Amatrice, le attività della squadra sestese di Baskin (basket giocato da disabili e normodotati insieme), alcune Case di Accoglienza della Caritas cittadina e le attività dell’Alzheimer Caffè di Sesto San Giovanni, nell’idea congiunta che la memoria dia un senso speciale alla vita di ciascuno di noi.

Quest’anno il ricavato sarà devoluto al progetto Luogo Comunitario, per sostenere le attività che lì si svolgono grazie al lavoro di molte associazioni: un progetto significativo di trasferimento culturale in via dei Partigiani dove trovano ospitalità attività e percorsi che si occupano di cultura, ambiente, inclusione, comunità, socialità.

Uno spazio aperto al territorio dove far convivere crescita e rigenerazione urbana, inclusione e progettazione sociale, ricerca artistica e riflessione. La Salsa Solidale non potrebbe realizzarsi senza la collaborazione di tanti soggetti che, ogni anno, aiutano l’Associazione Ventimila Leghe a concretizzare questo impegno di solidarietà e utilità sociale.

Oggi un ringraziamento davvero speciale va a chi ci garantisce una preziosa ospitalità per la realizzazione della Salsa in Cascina Baraggia (via Francesco Petrarca 146) ossia la Cooperativa La Grande Casa e l’Associazione Oikos insieme a Coop Lombardia, fornitore di pomodori all’interno di una filiera etica e co-promotore dell’evento di distribuzione dei vasetti in cui si discuterà anche di lavoro, diritti e sostenibilità ambientale.

Come organizzatori della Salsa Solidale, noi di Ventimila Leghe siamo molto orgogliosi di riuscire a coniugare mutualità, socialità, solidarietà e riflessione su temi importanti e rimaniamo sempre molto colpiti dalla grande partecipazione cittadina che ci conferma quanto la nostra città abbia un’anima solidale e attenta che ha voglia di dare il suo contributo e cerca occasioni per poterlo fare. (Ventimilaleghe)



Categorie:Attualità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: