Morì per salvare tre persone dall’annegamento nel Ticino: il ricordo di Foglia l’eroe di Bresso

Paolo Foglia

 BRESSOLe due comunità di Bresso e Bereguardo, vicino al Ticino dove avvenne l’incidente, si sono ritrovate per ricordare la figura di Paolo Foglia, il giovane che non esitò un attimo a buttarsi nelle acque del Ticino e strappare alla corrente tre persone: un bambino, il padre e una ragazza salvandoli da morte sicura.

Purtroppo lo sforzo per salvare le tre persone è stato fatale a Paolo Foglia che stremato non ebbe la forza per combattere la corrente finendo sotto dove è morto affogato. Sono passati 20 anni ed ogni anno a Ferragosto il giovane è ricordato dai familiari e dagli amici che hanno dato vita a un’associazione.

Anche ieri sul luogo della disgrazia si sono ritrovati parenti ed amici per rendere onore al giovane che abitava a Bresso e quel giorno si era recato sul fiume per una giornata di distensione ma che pagò con la vita il salvataggio delle tre persone.



Categorie:Cronaca

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: